Home

Parla italiano il satellite che 'andrà a caccia' dei buchi neri

Accordo Asi-Nasa per la missione Ixpe, prevista nel 2020.Parla anche italiano il satellite della Nasa che andrà a caccia dei buchi neri attivi, che emettono grandi quantità di raggi X, e di fenomeni cosmici altrettanto violenti, come le stelle di neutroni.

L'accordo per la realizzazione del satellite per la missione Ixpe è stato firmato oggi a Parigi, nell'ambito del salone aerospaziale di Le Bourget, dal presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana (Asi), Roberto Battiston, e dall'acting administrator della Nasa, Robert M. Lightfoot Jr.Selezionata dalla Nasa nel gennaio 2017 e prevista nel novembre 2020, la missione Ixpe (Imaging X-ray Polarimetry Explorer) è stata progettata per individuare le concentrazioni di raggi X emesse da sorgenti cosmiche misteriose, come i buchi neri che si stanno accrescendo oppure stelle estremamente dense. Lo farà nei due anni previsti per la missione grazie ai tre rivelatori di raggi X chiamati Gpd (Gas Pixel Detectors), ideati e progettati in Italia dall'Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf), che guida il gruppo scientifico italiano, con l'importante contributo dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) e l'Università di Roma Tre."La Nasa è lieta di lavorare con l'Asi su questa missione da realizzare su una storia di grande cooperazione tra le nostre agenzie nel settore delle scienze dello spazio", ha detto Lightfoot. "Auguriamo - ha aggiunto - un grande successo al progetto Ixpe negli anni a venire. Noi desideriamo fortemente mantenere la promessa scientifica di questa eccitante missione spaziale".
Fonte Ansa.it

Consigli di Google

D2R PLAYER

METEOSAT LIVE

Google ADS

Globe Visitors

 
Discovery 2 Spazio, Ancona, Italy, per qualsiasi informazione 339.666.60.70

<

La Luna oggi

CURRENT MOON

Who's Online

Abbiamo 960 visitatori e nessun utente online

 

Space: the final frontier. These are the voyages of the starship Enterprise. Its five-year mission: to explore strange new worlds, to seek out new life and new civilizations, to boldly go where no man has gone before.

SITO DEDICATO A LAIKA

Questo sito è dedicato alla cagnetta Laika, probabilmente la prima creatura ad andare nello spazio. CLICCA Qui per la storia
Chiunque conosca un cane e abbia  visto gli occhi di Laika mentre la insaccavano dentro la sua gabbia, sa di che  cosa è morta quella cagnetta, è morta di paura e di solitudine. E' morta sognando i vicoli di Mosca, il branco  dei randagi e i gatti che non avrebbe più rincorso, la mano di quegli uomini ai  quali si era sicuramente affezionata, senza sapere quello che loro stavano  preparando per lei.... Altro articolo

 

Donaci un euro con PayPal

Anche un semplice euro per noi significa tanto. Con PayPal o richiedi il numero di Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.