Home

CosmoQuest: studiare la Terra con foto dall’Iss

La Nasa chiede il vostro aiuto per analizzare le immagini realizzate dagli astronauti che lavorano sulla Stazione spaziale a 400 chilometri d'altezza. Si tratta di un compito che nessun software può assolvere, è necessario l'intervento umano.Siete appassionati di scienza? O magari di fotografia? Allora perché non unire le due passioni per aiutare la Nasa in questo nuovo progetto di citizen science chiamato CosmoQuest, con il quale potrete aiutare i ricercatori e gli astronauti a identificare i “protagonisti” delle meravigliose foto scattate direttamente dalla Stazione spaziale internazionale (a 400 chilometri d’altezza).

Con il progetto CosmoQuest farete parte del team di ricercatori che ogni giorno si occupa della raccolta e analisi degli scatti che astronauti come Luca Parmitano, Samantha Cristoforetti e Paolo Nespoli (ma non solo) hanno inviato a terra negli ultimi 17 anni. Il compito degli scienziati amatoriali è semplice: identificare le caratteristiche geografiche (naturali o create dall’uomo) per determinare la posizione precisa della foto sulla Terra.Come detto, si tratta di un progetto di citizen science, cioè ricerca scientifica a cui partecipano scienziati amatoriali e cittadini appassionati: spesso gli astronomi hanno sfruttato l’aiuto dei “non scienziati” per implementare progetti di ricerca importanti. Il sito del progetto è facile da consultare: bastano pochi click all’interno della piattaforma online e ci si trova immersi all’interno di un catalogo di stupendi scatti della Terra vista dall’alto. Se non riuscite a navigare con agilità, il team fornisce anche dei tutorial su come utilizzare il sito. Il tool Image Detective permette a chiunque abbia una connessione Internet di utilizzare il vasto catalogo di immagini della Nasa, che è sconfinato (più di 1,5 milioni più le foto). Dalle eruzioni vulcaniche alle inondazioni, passando per tornando e isole caraibiche, queste immagini documentano i cambiamenti stagionali che coinvolgono il nostro pianeta. Le immagini, però, devono essere catalogate e rese fruibili, questo significa una grande quantità di tempo per analizzare ed etichettarle (aggiungere metadati).Siete pronti a rispondere alla sfida della Nasa?
MediaInaf

Consigli di Google

D2R PLAYER

METEOSAT LIVE

Google ADS

Globe Visitors

 
Discovery 2 Spazio, Ancona, Italy, per qualsiasi informazione 339.666.60.70

<

La Luna oggi

CURRENT MOON

Who's Online

Abbiamo 924 visitatori e nessun utente online

 

Space: the final frontier. These are the voyages of the starship Enterprise. Its five-year mission: to explore strange new worlds, to seek out new life and new civilizations, to boldly go where no man has gone before.

SITO DEDICATO A LAIKA

Questo sito è dedicato alla cagnetta Laika, probabilmente la prima creatura ad andare nello spazio. CLICCA Qui per la storia
Chiunque conosca un cane e abbia  visto gli occhi di Laika mentre la insaccavano dentro la sua gabbia, sa di che  cosa è morta quella cagnetta, è morta di paura e di solitudine. E' morta sognando i vicoli di Mosca, il branco  dei randagi e i gatti che non avrebbe più rincorso, la mano di quegli uomini ai  quali si era sicuramente affezionata, senza sapere quello che loro stavano  preparando per lei.... Altro articolo

 

Donaci un euro con PayPal

Anche un semplice euro per noi significa tanto. Con PayPal o richiedi il numero di Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.